Marchini Roberto

Roberto Marchini è nato a Forlì il 12/02/1948, ha ottenuto la maturità artistica nell’anno 1968 presso il Liceo Artistico di Ravenna. Nel 1975 ha conseguito la laurea in architettura presso l’Università degli studi di Firenze. Ha partecipato alla 3^ rassegna giovanile di pittura e grafica svoltasi a Faenza nel 1971 con il riconoscimento del 1° premio e relativa medaglia d’oro rilasciata dall’Amministrazione Provinciale di Ravenna. Nel 1973 ha partecipato al concorso di pittura di Porto Garibaldi, nel 1979 ha esposto le sue opere nella sala del pubblico esercizio prospiciente il Palazzetto dello Sport, in località Romiti a Forlì. Ha redatto disegni per l’illustrazione del libro di poesie di Walter Pedroni nel 1990 e nel 2009 per il libro “ la bella Romagna” di cui ne è l’autore; illustrazioni per articoli a tema romagnolo sono apparsi in alcune riviste.

Dal 2008 al 2012 a titolo di insegnante, ha seguito il progetto “porte artistiche” nella sede della scuola Damiano Novello di Ravenna e dal 2011 al 2012, nella succursale di Via Don G. Ghiselli e dal 2012 al 2014 nella scuola Don Minzoni di Ravenna. Come maestro d’arte e tutor ha seguito la decorazione delle porte nell’ex scuola di Pilastro, le pitture murali nell’atrio della biblioteca a San Pietro in Trento e il murales nel giardino pubblico di Ghibullo, nell’ambito del progetto “ lavori in Comune” ( una settimana di volontariato per i ragazzi dai 14 ai 18 anni). Negli anni 2015 e 2016 ha seguito l’esecuzione di due murales all’interno della Scuola Primaria di Roncalceci realizzati dagli scolari.

I soggetti trattati dall’artista riguardano per lo più storie figurate a sfondo sociale e letterario nonché ritratti, paesaggi, nature morte, fantasie astratte e fumetti.

Dolcini Laura

Nativa di Marina di Ravenna, fin da bambina si sente inconsapevolmente attratta dal mondo della pittura, ma le vicende della vita non le permettono di percorrere questa strada come scelta di studi e anzi allontanano sempre più anche la possibilità di fare qualche autonoma esperienza pittorica. L’unico sfogo artistico si concretizza per lungo tempo solo nella fotografia, partecipando a concorsi fino a pubblicare nel 2014, con marito e figlio, il libro “…Sto parlando di anima” ( Edizioni Moderna). Ha frequentato i corsi di pittura promossi dall’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Lugo e condotti da maestri come M. Brancaleoni e S. Cangini. Da anni frequenta la Scuola d’Arte Ramenghi di Bagnacavallo con le maestre L. Santandrea e M. Tedaldi.

Ama sperimentare varie tecniche pittoriche che esplora con curiosità e passione, pur rimanerndo sempre molto legata alla realizzazione ad olio.

E’ attratta dagli accostamenti cromatici del colore e dall’uso, all’occorrenza, dei materiali più diversi. Dopo aver realizzato ritratti, Madonne e fiori, ultimamente il suo interesse tende a rivolgersi a forme più indefinite. Ha partecipato a varie collettive ed in particolare a molte edizioni del Trebbo di pittura “Al chiodo” presso il centro d’arte “La cartiera” del maestro G.Gaeta a Faenza. Nel 2013 ha ottenuto una Menzione d’onore al concorso nazionale “G: Romagnoli” a Faenza. Alcune opere si trovano in collezioni private. La firma (Elle di) è derivata dalle iniziali alfabetiche del suo nome.

Apri la chat
Ciao!! come possiamo aiutarti?
Vuoi fare una prenotazione?
Powered by