Francesca Collina, fotografa amatoriale di Russi (Ra), si è avvicinata all’arte della fotografia nel 2014 .

Attualmente frequenta due circoli fotografici, il circolo Cral E. Mattei BFI di Ravenna e l’associazione Tank Sviluppo Immagine di Forlì, con i quali ha partecipato a diverse mostre collettive.

La sua prima esposizione personale “Le mani di Marlene”, curata dallo studio Diego Bracci di Bagnacavallo (Ra), fonde insieme la fotografia e la musica. Vengono esposti gli scatti in bianco e nero che sviluppano il titolo in una duplice accezione: da una parte Marlene ritratta tramite le mani dei componenti del gruppo rock Marlene Kuntz, dall’altra Marlene intesa come figura femminile rappresentativa di tutte le donne.

L’abbinamento della band Marlene Kuntz alla donna – spiega Francesca Collina – nasce dalla loro spiccata attenzione e sensibilità, che emerge in alcuni brani, nei confronti dell’universo femminile ed ai temi ad esso collegati.

Apri la chat
Ciao!! come possiamo aiutarti?
Vuoi fare una prenotazione?
Powered by